Aweber: Guida, Pro e Contro del Leader dell’email [2020]

aweber recensione

Aweber è uno dei software di email marketing più utilizzati di oggi al Mondo (ormai da qualche anno).

Oggi rispondiamo a queste domande, vedendo i principali punti di Aweber e i vari Pro e Contro in confronto con gli altri servizi di email marketing.

In generale, Aweber offre tutto ciò di cui si ha bisogno per creare una campagna di email marketing di successo. Propone un’interfaccia facile da usare e un solido sistema di supporto che consente di avviare e mantenere la campagna email senza alcuna difficoltà.

In particolare Aweber è un software di email marketing eccellente per:

  • creare una mailing list e lavorare sui dati ottenuti
  • progettare newsletter che possono essere inviate agli iscritti della tua lista
  • automatizzare il marketing delle email tramite l’uso di “autorisponditori”
  • visualizzare e analizzare le statistiche relative alle tue campagne di email marketing

Indubbiamente Aweber resta ad oggi una scelta complessivamente solida, per qualsiasi tipo di realtà professionale e aziendale.

Comprende anche un piano gratuito senza limiti di tempo (anche se con diverse limitazioni) che può essere l’ideale per avvicinarsi al software e provarlo prima di decidere per qualsiasi acquisto.

Ma vediamolo ora più nel dettaglio!

AWeber: l’azienda

AWeber è una società con sede in Pennsylvania (USA) che opera nel settore dei software di email marketing come core business dalla nascita. E’ stata fondata da Tom Kulzer nel 1998.

L’azienda è nota per i servizi di autoresponder particolarmente avanzati, prestazioni solide e una serie di funzionalità di qualità che rendono l’invio di e-mail tra aziende e B2C molto semplice ed efficace.

E’ anche uno dei servizi di email marketing con i migliori tassi di consegna, grazie ad un attento controllo sulla qualità degli indirizzi IP utilizzati.

L’indirizzo IP assegnato per la consegna delle email è fondamentale per mantenere tassi di consegna elevati (superiori al 95%) che non finiscano nella cartella “spam” o “promozioni”.

Attualmente i clienti di Aweber supero i 120mila, fra imprese e blogger. Dalle e-mail automatizzate che fanno risparmiare sulla creazione, fino alla creazione di landing page, split test o integrazioni con app di terze parti.
AWeber resta ad oggi un leader e un punto di riferimento nell’uso di software di email marketing sempre all’avanguardia e mantenuti sempre aggiornati con le ultime tecnologie.

Aweber Prezzi

Esistono 2 versioni di Aweber: “Pro” e “Free”.

Per i piani Pro, la struttura dei prezzi è la seguente:

  • Hosting e invio di e-mail di un elenco contenente fino a 500 abbonati: $ 19 al mese
  • Da 501 a 2.500 abbonati: $ 29 al mese
  • Da 2.501 a 5.000 abbonati: $ 49 al mese
  • Da 5.001 a 10.000 abbonati: $ 69 al mese
  • Da 10.001 a 25.000 abbonati: $ 149 al mese

Ricordiamoci che le cifre sono espresse in dollari USA. Pagando in euro la cifra varierà (ad oggi per esempio 19$ sono circa 16 euro!).

Se hai più di 25.000 iscritti nella tua mailing list, dovrai contattare Aweber per un preventivo, ma in quel caso consiglio di trattare sul prezzo, perchè i software di email marketing fanno a gara per accaparrarsi i clienti di queste entità!

aweber prezzi

Inoltre, è disponibile una versione completamente gratuita di Aweber. Questo ti consente di utilizzare la maggior parte delle funzionalità di Aweber, a condizione che la tua mailing list sia inferiore a 500 iscritti (dopo di che dovrai iscriverti a un piano a pagamento).

È disponibile uno sconto del 14% se si paga trimestralmente, mentre lo sconto è di quasi il 20% se paghi annualmente. Sono inoltre disponibili sconti per studenti e organizzazioni no profit.

Un aspetto della struttura dei prezzi di Aweber interessante è che tutte le funzionalità sono disponibili su tutti i piani: a differenza di molti altri prodotti concorrenti, non è necessario disporre di piani più costosi per sbloccare determinate funzionalità. Le differenze di prezzo riguardano solo la dimensione della mailing list.

Detto questo, alcune funzionalità disponibili su Aweber, come vedremo di seguito, non non sono perfettamente al livello di altri delle soluzioni di email marketing concorrenti.

Come sono i prezzi Aweber rispetto ai concorrenti?

Il prezzo di Aweber, paragonato coi principali competitor risulta:

Naturalmente stiamo confrontando solo i prezzi, senza tenere conto delle funzionalità offerte. Tuttavia tutti questi servizi hanno servizi di email marketing alla base, che spesso è tutto quello che stiamo cercando.

Facendo un confronto complessivo, direi che Aweber ha un prezzo più o meno nel mezzo nello spettro degli strumenti di email marketing.

Ovviamente, il prezzo non è l’unico fattore su cui dovresti basare la tua decisione… la cosa più importante da capire è quanto si ottiene per il tuo denaro. Quindi, diamo un’occhiata alle principali funzionalità di Aweber.

Panoramica delle funzionalità principali Aweber

Alcune delle funzionalità più popolari di AWeber includono:

  • Decine di integrazioni per rendere ancora più semplice l’utilizzo dei tuoi strumenti preferiti
  • API per app di terze parti
  • Servizio clienti di prim’ordine tramite telefono (in inglese), chat dal vivo ed e-mail
  • Editor drag-and-drop facile da usare per email e landing pages
  • Oltre 150 modelli personalizzabili di email
  • Funzionalità di autoresponder facili da usare ed efficaci
  • Possibilità di taggare le email per creare triggers
  • Analisi dei dati approfondita
  • Elevati tassi di consegna (grazie alla rotazione degli IP mantenuti di qualità)

Template delle email

Rispetto ai suoi concorrenti, Aweber fornisce uno dei più grandi set di modelli di newsletter elettroniche disponibili in HTML: ne troviamo oltre 700 disponibili.

Per dare un’idea, troviamo circa 400 modelli disponibili per Getresponse, circa 80 per Mailchimp e circa un centinaio per ConvertKit.

Ad essere onesti, non tutti i design sono il massimo. Alcuni sembrano leggermente datati. La differenza è, a mio avviso, che Aweber preferisce aggiungere template nuovi senza rimuovere i vecchi, mentre altri competitor preferiscono sostituire i layout un po’ datati con quelli più moderni.

Detto questo, l’enorme volume di template disponibili dovrebbe darti la possibilità di trovarne uno adatto per le tue mail. Ovviamente c’è sempre la possibilità di modificare anche il template scelto.

Opt in e Iscrizione alla lista email

L’iscrizione alla email è un momento cruciale e deve essere il più efficace possibile.
Inoltre, quando arriva il momento per i tuoi utenti di iscriversi alla tua mailing list, devi decidere se desideri implementare un processo di opt in singolo o doppio. Non tutti i software di email marketing danno questa doppia possibilità.

OPT-IN SINGOLO
Con un unico processo di opt-in, il tuo utente si iscrive alla tua mailing list. Questo è tutto. L’utente può iscriversi in diversi modi, incluso l’utilizzo di un modulo di attivazione personalizzato che può essere fornito da Aweber.
Dopo la registrazione, l’utente non deve fare altro prima di poter ricevere le tue e-mail. Ciò significa che l’intero processo di registrazione è abbastanza semplice per tutte le parti coinvolte.

DOPPIO OPT-IN
Il doppio opt-in aggiunge un passaggio aggiuntivo al processo di iscrizione alla tua lista di posta elettronica. L’utente entrerà nel tuo elenco, ma poi chiederai all’utente di confermare la propria iscrizione. Questo avviene in genere tramite un’e-mail di benvenuto che permette di:
a) chiede conferma delle info e della scelta di essere iscritti alla mailing list
b) chiede conferma di iscrizione, limitando gli utenti che inseriscono email fasulle o i bot

Il processo di doppio Opt in è molto utile perchè consente di avere una lista di iscritti veramente interessati e tendenzialmente più “reattivi” della media. Di contro, non tutti completeranno il doppio Opt-in, quindi le percentuali di iscrizioni saranno più basse di una lista a Opt-in singolo.

Editor dell’email

Come abbiamo visto vengono forniti centinaia di modelli, il che rende la creazione di e-mail facile e veloce eliminando la necessità di creare i messaggi partendo da zero. Tutto quello che devi fare quando crei e-mail è personalizzare il modello scelto utilizzando strumenti intuitivi nell’editor e-mail.

Gli strumenti di modifica disponibili sono in linea con tutti i principali software di editor di email, e anzi risultano piuttosto semplici e immediati. E’ possibile aggiungere il logo dell’azienda, aggiungere contenuti, aggiungere immagini e modificare lo schema dei colori con pochissimi click.

Inoltre, tutta la struttura dell’editor dell’email è in drag and drop, rendendo la modifica e l’editing di ogni mail veramente molto semplice e intuitiva. Da questo punto di vista Aweber è uno dei più facili da utilizzare in assoluto.

email-marketing-template-aweber

Progettazione di email Responsive

I modelli di email di Aweber sono tutti “reattivi” in funzione del dispositivo utilizzato.

Questo significa che si ridimensionano automaticamente per adattarsi al dispositivo su cui vengono visualizzati. Al giorno d’oggi e nell’era degli smartphone e dei tablet, questa è una caratteristica essenziale.

Puoi anche vedere facilmente un’anteprima della versione mobile della tua email all’interno di Aweber: fai semplicemente clic su un pulsante di anteprima e attiva la voce “Anteprima smartphone” per vedere come apparirà la mail su uno smartphone. (È comunque una buona idea inviare alcune email di prova e controllarle su un telefono cellulare o tablet).

RSS alla mailing list

Come altri servizi di e-marketing , Aweber può prendere il feed RSS del tuo sito e trasformarlo in e-newsletter inviate secondo una pianificazione da te definita. In Aweber, questo si chiama “Bog Broadcast”, sebbene tecnicamente puoi utilizzare questa funzione con qualsiasi contenuto che abbia un feed RSS.

Questa funzionalità è particolarmente utile per i blogger che desiderano che gli iscritti nelle loro mailing list ricevano automaticamente newsletter contenenti i loro nuovi post (o, in alternativa, un riassunto mensile dei post del blog). In sostanza, significa che puoi alimentare le tue newsletter dal tuo sito web: questo può farti risparmiare molto tempo.

Vale la pena notare che non è possibile utilizzare i modelli standard di Aweber per scopi RSS-to-email, tuttavia, è possibile scegliere tra una serie di modelli progettati specificamente per questo scopo.

Sul lato negativo, molti di questi modelli non hanno un bell’aspetto, ricordano un po’ gli anni 90. Il mio consiglio è di ridisegnarli manualmente.

Purtroppo, non puoi utilizzare l’interfaccia standard di trascinamento della selezione delle email di Aweber per modificarli: devi utilizzare un altro editor un po’ meno facile da usare.

Con un po’ di aggiustamenti, probabilmente sarai in grado di trovare qualcosa che funziona bene, ma penso che ci sia sicuramente un margine di miglioramento da questo punto di vista.

AMP per email in Aweber

Un’area in cui Aweber ha un vantaggio rispetto alla maggior parte delle altre piattaforme di email marketing la possibiltà dell’utilizzo della tecnologia AMP per la posta elettronica.

Tradizionalmente, le newsletter sono piuttosto statiche, ossia una semplice combinazione di testo e immagini. L’AMP per l’e-mail cambia questo concetto, permettendo ai destinatari di eseguire semplici azioni (come fissare un appuntamento o rispondere a un evento) direttamente all’interno di un’e-mail, ovvero senza lasciare il programma di posta elettronica o visitare un sito Web.

Questo, inoltre, consente ai mittenti di un’e-mail di inserire contenuti dinamici al suo interno, ad esempio risultati di qualsiasi tipo in tempo reale, aggiornamenti meteo, risultati di calcio e così via.

Questa natura “dinamica” delle email AMP offre ai destinatari un motivo per tornare periodicamente a loro e trasforma le newsletter elettroniche in contenuti notevolmente più potenti e coinvolgenti.

La tecnologia AMP per la creazione di contenuti dinamici delle email è molto recente, ma sicuramente interessante: consente di realizzare email con contenuti che si aggiornano, dando un valore aggiunto non indifferente alla Newsletter a cui l’utente è iscritto!

Automazione e Autoresponder

Gli autorisponditori sono una serie di e-mail di follow-up che vengono attivate automaticamente nel tempo o da particolari azioni intraprese dall’utente.

aweber-email-marketing-software-automazione

Ad esempio, potresti creare un programma di autorisponditori in modo che quando qualcuno si iscrive alla tua mailing list:

  • riceve immediatamente un messaggio di benvenuto
  • una settimana dopo ricevono un codice sconto per un prodotto
  • tre settimane dopo ricevono un incoraggiamento a seguirti sui social media

…e così via.

Poiché possono davvero aiutarti a risparmiare tempo e alla monetizzazione della mailing list, di solito sono una parte fondamentale di qualsiasi soluzione di e-marketing.

Aweber afferma di aver inventato gli autorisponditori nel 1998 e, di conseguenza, ti aspetteresti che la loro funzionalità di risposta automatica sia eccellente. Stranamente, è ottima, ma non eccellente.

Tra i lati positivi va detto che è molto facile impostare e-mail di follow-up in Aweber in base all’intervallo di tempo, ad esempio, inviando automaticamente agli abbonati un’e-mail di onboarding immediatamente dopo l’iscrizione, un codice promozionale 2 giorni dopo e un “seguici sui social media” una settimana dopo. Questo è un uso tipico dell’autoresponder ed è un gioco da ragazzi con Aweber.

Sul lato negativo, le opzioni disponibili per attivare gli autorisponditori in base alle azioni e agli acquisti degli utenti sono molto meno vaste di quelli che potresti trovare in alcuni servizi concorrenti.

Utilizzando Aweber, puoi creare “obiettivi” o combinare le regole di automazione con il tagging per far sì che gli autorisponditori si comportino in modi ragionevolmente sofisticati. Tuttavia, se vuoi utilizzare gli autorisponditori in modi davvero avanzati, probabilmente dovrai guardare altri prodotti, in questa area il numero uno resta Getresponse, che fornisce funzionalità di “automazione del marketing” molto più estese.

L’autoresponder è lo STRUMENTO per mettere in atto la marketing automation:

Marketing Automation Aweber

La Marketing Automation è una funzionalità cruciale in qualsiasi strumento di email marketing che si rispetti. Quasi tutti i software di newsletter ed email marketing propongono un certo grado di automazione. Ma certamente non tutti sono allo stesso livello.

Possiamo pensare all’automazione ad un “Autoresponder 2.0”, in cui si va oltre le tradizionali campagne “a goccia”, ma si creano percorsi utente complessi utilizzando flussi di lavoro in stile “IFTT” (if this, than that).

SE l’iscritto fa…un certo click…ALLORA….applichi un tag (o mandi ad una certa pagina, ecc).

Con questo tipo di automazione, in genere, si progetta un diagramma di flusso in cui vengono inviate le e-mail in base alle azioni dell’utente: apertura delle e-mail, clic sui collegamenti, visite al sito, acquisti effettuati e così via.

Aweber ha recentemente introdotto una nuova funzione di marketing automation che in una certa misura fornisce questa funzionalità: le “Campagne Aweber”.

Con questa funzione, puoi utilizzare determinate azioni dell’utente, per esempio aperture e click-through, insieme all’applicazione di tag (che possono essere attivati se un utente visita una determinata pagina del tuo sito) per determinare cosa deve essere inviato, a chi e quando (come da immagine sopra).

I tag sono dei “marker” che ci aiutano a suddividere gli iscritti: nel tempo, potremo capire i più “reattivi”, quelli più inclini all’acquisto, i diversi interessi, ed eventualmente suddividerli in liste differenti.

Tuttavia, penso che questa funzionalità potrebbe avere diverso margine di miglioramento: strumenti come Getresponse forniscono una flessibilità notevolmente maggiore quando si tratta di quali tipi di comportamento degli utenti possono attivare i messaggi di posta.

Confrontiamolo con uno dei principali competitor, GetResponse, appunto:
possiamo utilizzare trigger come acquisto, visite di pagine specifiche, “punteggio” degli iscritti e fasi del processo di vendita per inviare messaggi differenziati.

Inoltre, la creazione del flusso delle email in GetResponse è a blocchi e a trascinamento, rendendolo decisamente più semplice nella realizzazione di flussi particolarmente articolati.

getresponse marketing automation
Esempio di Flusso di una Marketing Automation realizzata tramite GetResponse: lo schema a blocchi è più facile nella lettura (e nella realizzazione) dello schema proposto da Aweber.

Focus sul piano gratuito di Aweber:
Nel tentativo di competere con servizi concorrenti, Aweber offre un piano completamente gratuito. Questo è relativamente insolito nel mondo dell’email marketing: la maggior parte dei prodotti simili offre una prova gratuita, ma non un accesso indefinito al prodotto.
Il piano gratuito di Aweber riesce ad essere sia meno generoso che più generoso di altri, come per esempio Mailchimp. È più generoso perché, ad eccezione di un paio di funzionalità (in particolare test divisi e email di carrello abbandonate), puoi accedere gratuitamente alla maggior parte delle funzionalità di Aweber. Il piano gratuito di Mailchimp limita la funzionalità ad alcune funzionalità principali: ad esempio, non è possibile utilizzare alcuna automazione (cosa non da poco).
Aweber è meno generoso in quanto il piano gratuito funziona solo se la lista è di 500 contatti o meno, mentre solitamente i piani gratuiti concedono un minimo di 1000 iscritti.
Puoi provare il piano gratuito Aweber qui

Gestione delle liste

Aweber offre funzionalità molto all’avanguardia nella gestione delle liste. Vediamo le principali.

Split Test

Lo split test (noto anche come test A / B) comporta l’invio di varianti delle tue mail a diversi iscritti o diverse mailing list. Permette inoltre il monitoraggio delle prestazioni di ciascuna per capire la versione “migliore” da inviare al resto della tua lista.

La maggior parte degli strumenti di e-marketing lo gestisce automaticamente per te: crei alcune versioni diverse della tua e-mail (utilizzando contenuti o intestazioni di oggetto diversi), le invii a un campione dei tuoi iscritti e la soluzione di e-marketing migliore mostrerà automaticamente i dati consigliandoti l’utilizzo.

Con Aweber, puoi inviare fino a tre varianti di email durante gli split test. Questo aspetto è decisamente migliore rispetto ad altri servizi di email marketing, infatti solitamente i software di email marketing offrono solo 2 varianti invece che 3.

Analisi dei Dati

L’analisi dei dati relativi alle e-mail inviate tramite Aweber è oggettivamente di alto livello. Oltre a essere in grado di monitorare le statistiche chiave come il tasso di apertura, il tasso di consegna i click-through e i rimbalzi, puoi anche esaminare molte altre analisi / informazioni utili, tra cui:

  • la crescita delle liste nel tempo
  • una panoramica dei metodi di registrazione
  • luogo e orario in cui le persone aprono la tua email
  • la cronologia dell’attività di un individuo: puoi visualizzare le aperture e i clic precedenti, ecc.

e molto altro ancora.

In termini di confronto con i prodotti concorrenti, direi che i rapporti di Aweber sono tra i più completi in assoluto. Con l’analisi dei dati offerta è davvero possibile ottenere più di una panoramica delle informazioni in un unico posto, in particolare quando si guarda alle prestazioni delle singole mail o di determinate campagne.

Segmentazione dei dati in Aweber

La segmentazione dei dati in Aweber è piuttosto semplice. Puoi creare segmenti non solo in base ai contenuti di qualsiasi campo del tuo database, ma anche all’attività dell’utente: email aperte, pagine web visitate, link cliccati, prodotti acquistati e così via. È tutto molto flessibile e facile da usare.

Tuttavia, è un po’ complicato capire come arrivare alla schermata in cui crei i segmenti: in pratica devi andare a una sezione chiamata “gestisci iscritti”, e quindi salvare la ricerca come segmento.

Aweber non consente di trasmettere email a più segmenti contemporaneamente. Ciò causerà problemi a chi ha necessità di “selezionare e mescolare” i segmenti su base regolare.

Ad esempio, supponi di essere un rivenditore di auto con una mailing list contenente un campo chiamato “modello di auto”. Hai utilizzato questo campo per segmentare la tua mailing list in proprietari di VW Polo, Golf, Passat, Tiguan. Ora hai un’offerta che è specificamente rilevante per i proprietari di Polo, Golf e Passat e desideri inviare un messaggio a riguardo a quei tre segmenti in una volta sola.
In un mondo ideale saresti in grado di selezionare i segmenti pertinenti e inviare il messaggio a quei tre gruppi. Con Aweber, però, questo non è possibile. Dovrai creare tre messaggi (ognuno per mailing list) o creare un segmento nuovo di zecca con targeting “Polo OR Golf OR Passat”.

Tra i lati positivi, Aweber ora consente di inviare e-mail a più elenchi, cosa proibita da moltissimi concorrenti, tra cui Mailchimp.

In definitiva, tuttavia, altri strumenti di email marketing, in particolare Getresponse o Active Campaign, gestiscono la segmentazione in un modo a mio avviso migliore, come abbiamo visto nel confronto sui migliori servizi di email marketing.

Landing Page Builder Aweber

Le Landing Page sono pagine Web progettate con degli obiettivi precisi: conversione e/o acquisizione dei dati. Di solito sono costituiti da un modulo, alcune immagini e una piccola quantità di testo che spiega il vantaggio di iscriversi e lasciare l’indirizzo email.

In genere acquisiscono i dati in modo più efficace rispetto ai moduli inseriti nei normali siti web, semplicemente perché sono disponibili meno distrazioni: non è presente alcuna navigazione o contenuto che distolga l’attenzione dal modulo di registrazione.

La buona notizia è che Aweber ha recentemente introdotto le Landing Page come una nuova funzionalità: ora puoi utilizzare la piattaforma per progettare semplici pagine che possono essere utilizzate insieme alle campagne pubblicitarie.

Tra i lati positivi, il generatore di Landing Page è molto semplice da usare e puoi utilizzare alcune foto d’archivio gratuite durante la progettazione della pagina. Puoi anche aggiungere un pixel di Facebook e un codice di monitoraggio di Google Analytics alle tue pagine, che è utile quando cerchi di valutare il rendimento delle campagne pubblicitarie.

Sul lato negativo, non sono disponibili test A / B. Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di un generatore di landing page è la capacità di eseguire test in tempo reale di diverse landing, per vedere quale versione funziona meglio. Peccato per questa mancanza.

Complessivamente, la creazione di landing page è un “optional” in più ben implementato e molto facile da usare. Naturalmente, però, se vogliamo landing page funzionali al 100% e con diverse altre opzioni, resta consigliato optare per software di landing page veri e propri.

Supporto Aweber

Il supporto di Aweber è una delle caratteristiche distintive del prodotto.

Sono disponibili supporto telefonico, supporto via e-mail e supporto tramite chat dal vivo – questo si confronta molto favorevolmente con alcuni concorrenti chiave tra cui Getresponse, Mailchimp, ConvertKit, nessuno dei quali offre supporto telefonico.

Vero, in Italia spesso non utilizzeremo il supporto telefonico (che è in inglese), ma garantire un supporto di questo tipo implica velocizzare indirettamente anche i supporti via ticket e via chat.

Inoltre, è davvero facile contattare l’assistenza: il numero di telefono e i dettagli e-mail pertinenti possono essere visualizzati molto facilmente sulla pagina dei contatti dell’azienda, senza alcun obbligo di compilare alcun modulo.

Inoltre, negli ultimi anni l’azienda ha vinto diversi Stevie Awards per il servizio clienti, il che è di buon auspicio per la qualità del supporto che riceverai quando li contatti.

Se sei un principiante dell’email marketing, questo tipo di facile accesso a un supporto di buona qualità è un forte argomento a favore dell’utilizzo di Aweber come provider di email marketing.

In termini di disponibilità del supporto, puoi contattare il team di supporto telefonico di Aweber dalle 8:00 alle 20:00 ET dal lunedì al venerdì (in inglese) e il supporto via e-mail e live / chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Pro e contro di Aweber

Pro di Aweber

  • È disponibile un piano completamente gratuito.
  • È davvero facile da usare.
  • Eccellenti tassi di consegna (sopra il 98%, ma nei piani non gratuiti).
  • Viene fornito con una gamma molto ampia di template, molti più dei suoi principali concorrenti.
  • Le opzioni di supporto sono più ampie rispetto ad alcuni prodotti chiave della concorrenza e più veloci.
  • Ha un prezzo ragionevole: sebbene non sia il prodotto più economico del suo genere, è più economico di molte soluzioni simili.
  • Ha un generatore di Landing Page integrato di buon livello.
  • Facilita l’AMP per la posta elettronica, una novità assoluta per gli strumenti di email marketing.
  • Ti consente di scegliere se consentire alle persone di iscriversi al tuo elenco su base singola o doppia.
  • Ha una buona funzionalità di importazione, con la possibilità di importare una vasta gamma di tipi di file e di aggiungere gli indirizzi email che stai importando direttamente a un ciclo di risposta automatica.
  • Si integra con una discreta gamma di strumenti e app di terze parti.
  • Rende molto facile la configurazione di semplici autorisponditori basati sul tempo.
  • Tutti i modelli di email sono reattivi.
  • Puoi utilizzare i caratteri web nelle newsletter inviate con Aweber.

Contro dell’utilizzo di Aweber

  • Non puoi includere o escludere più segmenti contemporaneamente quando invii una newsletter.
  • Esistono opzioni più economiche.
  • Sebbene il generatore di Landing Page sia utile, non fornisce test A / B.
  • Alcuni modelli sembrano un po’ datati.
  • I modelli da RSS a email sono scadenti e non possono essere modificati utilizzando il generatore di email drag-and-drop standard di Aweber.
  • E’ solo in inglese

Conclusioni: consiglio Aweber?

Nel complesso, Aweber è uno degli strumenti di email marketing più solidi in assoluto.

L’unica cosa in cui non eccelle è il sistema di marketing automation, perchè se paragonato con gli schemi a blocchi di alcuni competitor risulta meno immediato.

Detto questo, resta un software funzionale e affidabile, offerto ad un prezzo nella media, facile da usare e in grado di offrire tutte le funzionalità chiave che ti aspetteresti da una soluzione di email marketing.

Gli aspetti principali del prodotto che mi spingerebbero nella direzione di Aweber sono la sua facilità d’uso, la solidità del supporto, gli ottimi tassi di consegna, l’AMP per la funzionalità di posta elettronica dinamica e l’ottima segmentazione delle liste (così come l’analisi dei dati). Anche il piano gratuito è generoso, ma valutiamo il fatto che 500 iscritti sono comunque pochi.

L’aspetto del supporto può essere particolarmente importante per gli utenti che stanno iniziando ora l’e-marketing senza molte competenze tecniche (perché i problemi, se dovessero sorgere, possono essere risolti parlando con un vero essere umano su una vera linea telefonica o una chat!).

Inoltre, Aweber non è troppo costoso rispetto ad alcuni prodotti concorrenti, in particolare ConvertKit o Active Campaign.

Dunque io lo utilizzerei? Assolutamente sì, e non a caso l’ho posto fra i primi posti nella classifica dei migliori software di email marketing in assoluto.

L’alternativa più vicina e altrettanto valida resta, a mio avviso, GetResponse che permette un’assitenza in italiano e una marketing automation un po’ più facile da usare. Tuttavia, non offre un piano gratuito.

Insomma, Aweber resta un software di email marketing riconosciuto e apprezzato a livello internazionale, e sicuramente, se dovessimo scegliere, saprà soddisfare le nostre aspettative in tutti i casi.

Trovi qui la prova gratuita di Aweber.

Hai dubbi, domande o hai provato Aweber? Scrivimi nei commenti! A presto!

Andrea
Andrea, una laurea in ingegneria chimica, ma da sempre affascinato dalle "potenzialità dell'online". Così, da oltre 10 anni, lavoro nel digital marketing. Gestisco progetti miei (blog, e-shop, landing, funnels, ecc) e aiuto professionisti e aziende a trovare e utilizzare i migliori strumenti in ambito digitale. Quando non lavoro, abbandono la città per la pace del trekking e della montagna! Ad oggi, Selfmadeweb.it è una delle piattaforme di digital marketing più lette in Italia. Qui potrai trovare tantissimi contenuti, che, spero, potranno aiutarti nei tuoi progetti digital! Grazie per essere qui, e benvenuto su Selfmadeweb.it!
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments